Rosso di Montalcino 2018

ZONA DI PRODUZIONE: vi sono due distinti appezzamenti di vigneto di proprietà aziendale: Le Prata, esposto a sud-ovest ad un altitudine slm di 500 metri e La Torre, con una esposizione sud-est a 420 metri slm, che al termine dell’affinamento in botte, raggiungono la bottiglia in un unica soluzione.

UVE IMPIEGATE: Sangiovese 100% da uva biologica certificata

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: guyot

DENSITA’ DI IMPIANTO: 6000 ceppi/ha.

RESA PER ETTARO: 60 q.li uva

FILOSOFIA AZIENDALE: un Rosso di Montalcino concepito come fratello minore del Brunello, proveniente dalle stesse vigne, di cui declassiamo circa metà produzione che verrà sottoposta alle medesime lunghe fermentazioni naturali di circa 35 giorni portate avanti dai soli lieviti indigeni e affinamenti di 12 mesi in botti da 30/50 hl in Rovere di Slavonia. Il nostro Rosso non è filtrato.

ANDAMENTO CLIMATICO: Un’annata più piovosa e sicuramente più classica delle precedenti, in cui è stata necessaria una costante attenzione in vigna durante la stagione estiva. Condizioni climatiche ottimali durante la vendemmia e la nostra caratteristica escursione termica hanno reso possibile il conseguimento di una maturazione perfetta delle uve, che ci hanno regalato un Rosso di Montalcino succoso e longevo.

TASSO ALCOLIMETRICO: 14,00%

NOTE DI DEGUSTAZIONE Colore di un rosso rubino profondo e sentori di ciliegia e violetta fanno da preludio ad una bocca ampia, avvolgente e morbida, caratterizzata da un finale lungo e minerale. Un vino godibile e apprezzabile sin da ora, ma che premierà chi avrà la pazienza di aspettare.

FORMATI DISPONIBILI: 0,375 l ; 0,75 l ; 1,5 l; 3 l

Premi & Riconoscimenti

89 Punti

Wine Spectator 2018
Rosso di Montalcino 2016